fbpx
https://www.youtube.com/watch?v=vma2tHoqCuE

Estrazione Dentale

Eliminazione dei denti gravemente compromessi.

Scopri di più

Chirurgia generale

I vantaggi dell’estrazione dentale

Le estrazioni dentarie rappresentano uno dei primi atti di chirurgia orale. Nella maggior parte dei casi l’estrazione di un dente non necessita di una tecnica operativa complessa, ma necessita di un’attenta analisi e pianificazione preoperatoria, nonché l’applicazione di un protocollo prestabilito. È importante sottolineare che l’estrazione di un dente rappresenta sempre più raramente un atto chirurgico fine a se stesso, mentre sempre più spesso esiste l’indicazione a conservare le strutture di sostegno del dente, per minimizzare il trauma chirurgico e per mantenere l’anatomia locale. Questo è vantaggioso, sia dal punto di vista cosmetico sia ai fini di una successiva riabilitazione con impianti osteointegrati.

Per questo motivo i protocolli chirurgici per l’estrazione di un dente si sono modificati nell’ottica della conservazione del processo alveolare.

Quando il dentista può proporti il trattamento?

Nel caso in cui ci siano sintomi che possano indicare l’estrazione del dente questi generalmente si manifestano con dolore acuto o lieve, continuo o periodico, accompagnato da sensazione infiammatoria, gonfiore locale o diffuso anche accompagnato a volte dalla sensazione di sentire il dente più alto del solito.

QUANDO PUÒ NASCERE LA NECESSITÀ DI QUESTO TRATTAMENTO?

L’estrazione di un dente è indicata quando esso, leso nelle sue componenti anatomiche non è recuperabile mediante terapia conservativa, parodontale, protesica o chirurgica, oppure quando la sua conservazione non appare opportuna dopo la valutazione dello stato di salute generale o della situazione locale. Le cause che possono indicare l’estrazione sono la carie dentale, la parodontite periapicale, la malattia parodontale, le estrazioni complesse nell’ambito di riabilitazioni complesse, nelle lesioni endoparodontali, nelle fratture radicolari, nei trattamenti ortodontici, nei casi di elementi dentali mal posizionati, nei casi di estrazioni precedenti la terapia radiante, nei casi di elementi dentali coinvolti in fratture dei mascellari, negli elementi dentale inclusi o semi-inclusi, nei casi di eliminazione dei focolai infettivi nei pazienti immunodepressi, in dialisi e nei pazienti che devono subire un trapianto di organo, nei casi di  carie o processo infettivo periapicale di un elemento deciduo, nelle anchilosi di un elemento deciduo,  nei casi in cui si possano sostituire elementi dentali compromessi mediante impianti osteointegrati.

Cure e raccomandazioni

Recarsi presso uno dei nostri Centri Vitaldent dove un Odontoiatra provvederà ad una visita e ad una diagnosi della patologia in corso, anche nei casi in cui il dolore sia leggero altalenante ma persista da qualche giorno. Mantenere una buona igiene orale domiciliare.

Scegli Vitaldent

Contattaci per
una prima visita

Effettuiamo un controllo completo del cavo orale, analisi radiografica se necessario e una diagnosi completa personalizzata. Presso i nostri centri potrai usufruire dei trattamenti per tutta la famiglia in un’unica struttura. Che aspetti richiedi informazioni nel Centro Vitaldent più vicino a te compilando il form.